SCEGLI UN MONDO PIù ECO

Il 22 aprile in tutto il mondo si celebra la salvaguardia del nostro bellissimo e preziosissimo pianeta Terra.
Ma perché festeggiarla un giorno soltanto? Ecco alcuni nostri consigli per rispettare il pianeta ogni giorno, a cominciare dal tuo shopping!
Anche tu puoi fare qualcosa per proteggerlo, per esempio scegliendo di acquistare prodotti che siano possibilmente:
Biologici, Biodegradabili, RiciclatiRiciclabili, Riutilizzabili e Durevoli!



1. BIOLOGICO

Sai che la coltivazione del cotone è al secondo posto nel mondo per impiego di pesticidi? Ben il 25% dei pesticidi utilizzati nel mondo vengono servono alla coltivazione del cotone.
La coltivazione del Cotone Biologico esclude invece l'uso di prodotti chimici nocivi, che hanno conseguenze sulla salute di chi produce la materia prima e su chi indosserà gli indumenti.
Scegliere abbigliamento e prodotti fatti in Cotone Biologico significa rispettare la salute delle persone e dell'ambiente.

Green Tip: Per avere un atteggiamento ecologico e green fino in fondo, ti consigliamo di lavare i tuoi capi utilizzando detersivi atossici e biodegradabili che non danneggino l'ambiente.


     


 

Fai attenzione a ciò che metti a contatto con la tua pelle e con quella del tuo bebè! Scegli ingredienti vegetali da Agricoltura Biologica!
I prodotti che scegli per la cura del tuo corpo di mamma, per il tuo bambino e per tutta la famiglia, devono essere composti esclusivamente o quasi da ingredienti di origine vegetale.
Scegli creme, saponi o oli che abbiano prima tutto queste caratteristiche: privo di paraffine e siliconi, profumi o coloranti di sintesi, OGM, ingredienti derivati da animali.

Green Tip: Impara a leggere l'etichetta; le sostanze elencate per prime sono contenute in percentuale maggiore e vanno in ordine decrescente.
Ricorda che gli elementi vegetali che non hanno subito processi chimici sono scritti con il loro nome botanico latino, mentre i composti sintetici e semisintetici sono scritti in inglese.


     

 

2. BIODEGRADABILE

Ogni giorno vengono immesse nell'ambiente migliaia di tonnellate di rifiuti plastici (ad esempio 1.000.000 shoppers al minuto), che rischiano a volte di rimanervi per centinaia di anni.
Cerchiamo di lasciare un impronta più leggera possibile su questo pianeta, in modo da preservare l'ambiente e l'atmosfera per le generazioni future.
Bisogna fare attezione a ciò che acquistiamo, immaginando il processo di smaltimento di un prodotto una volta che non lo utilizzeremo più.
I prodotti Biodegradibili rispettano il ciclo naturale della vita sulla terra perché possono essere decomposti dalla natura in periodo abbastanza breve.
La biodegradabilità infatti è la capacità di sostanze e materiali organici di decomporsi i sostanze più semplici grazie all'attività di alcuni microorganismi.

Green Tip: Per il tuo compost ricorda che alcuni rifiuti si decompongono meno velecemente di altri!
Per aiutare il processo, puoi sminuzzare quei prodotti compostabili che hanno un ciclo più "lento" e rimetterli nel contenitore del compost per un nuovo ciclo.

     

3. RICICLABILE

 

Riciclare vuol dire prima di tutto sapere raccogliere e differenziare i propri rifiuti! Spesso ciò che buttiamo via può avere un'altra opportunità.
Il riciclaggio aiuta a prevenire lo spreco di materiali gettati via e che sono invece potenzialmente ancora utili, garantendo maggiore sostenibilità al ciclo di vita dei prodotti.

Green Tip: Fai attenzione ad indentificare i prodotti definiti "Secco non riciclabile", cioè quei rifiuti che non possono essere avviati al recupero
perché comprometterebbero il riciclo dei rifiuti differenziati se mescolati insieme ad essi... allora la tua differenziata sarebbe vana!

     


4. RICICLATO

 

Premiamo quei marchi che utilizzano materiali Riciclati e che quindi hanno fatto il passo più importante e decisivo a favore della salute dell'ambiente.
Utilizzare materiali riciclati vuol dire aver già dato un seconda possibilità ad un materiale ed avviarlo verso una vita e uno smaltimento più sicuri per l'ecosistema.

Green Tip: A proposito di Carta Riciclata, spesso ci si chiede come differenziare e riciclare la carta che gettiamo via in modo corretto.
Ricorda che la carta carbone, la carta oleata o unta, la carta cerata, la carta accoppiata con altri materiali, gli scontrini (sono in carta termica), i fazzolettini e tovaglioli usati
non vanno gettati nella raccolta della carta da riciclare.


     

 

     


5. RIUTILIZZABILE

 

Le conseguenze dei prodotti cosiddetti usa-e-getta sono pesantissime in termini di rifiuti prodotti, di risorse naturali sprecate e di guerre per l'accaparramento delle materie prime.
I contenitori sono l'esempio lampante della diffusione di materiali usa-e-getta, ma paradossalmente sono anche i più facili da riutilizzare!
Dalla bottiglietta d'acqua al pannolino di tuo figlio: l'alternativa riutilizzabile c'è. Forse il segreto è avere più cura dei nostri oggetti e dare loro un valore più duraturo nel tempo.

Green Tip: Porta sempre con una borraccia quando vai fuori, evita di acquistare bottigliette d'acqua che andranno ad aumentare il numero di rifiuti.
Sembra un'idea scontata, semplice da ricordare, ma è anche vero che molto spesso ce ne dimentichiamo... così puoi contribuire a buttare via una bottiglietta in meno al giorno.

     


6. DUREVOLE

 

Tutto ciò che ha qualità per durare nel tempo e quindi può servire per servizi successivi è Durevole!
L'utilità di un bene, per essere sostenibile, dovrebbe non esaurirsi in un unico atto, dopo aver soddisfatto un unico bisogno, ma si dovrebbe consumare gradatamente, nel tempo.
Per questo scegliamo spesso prodotti che possano soddisfare più di uno dei tuoi bisogni, in modo da creare con loro un legame che sia funzionale ma anche affettivo.