Guida alla scelta del passeggino leggero

Non tutti i passeggini leggeri sono uguali: i consigli di Sonia e Debora consulenti di Family Nation e mamme esperte!

Il momento della scelta del passeggino può diventare un vero dilemma. Che siate genitori in attesa, neo genitori o genitori con esperienza, il mercato propone così tante alternative che navigare tra il mare di opzioni offerte può risultare molto complesso.

Non esiste il passeggino perfetto, esiste però il passeggino su misura che meglio risponde alle esigenze di ogni genitore. Ogni famiglia ha un proprio stile di vita e abitudini differenti, soprattutto quando si diventa genitori, per questo è fondamentale trovare il modello migliore adatto alle proprie necessità.

Se si inizia a pensare all’acquisto di un passeggino leggero, il più delle volte si è già in possesso di un trio (che per quanto bello, e di design, si è capito essere scomodo perchè ingombrante da portare sempre fuori, soprattutto in viaggio). In alcuni casi invece, magari su consiglio di amici o parenti che hanno già vissuto prima l’esperienza, cerchiamo un passeggino leggero che possa funzionare anche già dalla nascita.

Tante volte ci si focalizza soltanto sul colore o sul design o sul modello ‘di moda’, ma i passeggini leggeri non sono tutti uguali e vanno scelti in base alle proprie esigenze e stile di vita. Le domande e i dubbi possono essere tanti: “Quando utilizzerò il passeggino leggero?“ “Mi serve per la vita di tutti i giorni o più che altro per viaggiare?” “ Dalla nascita o come secondo passeggino?”
Ci sono molte caratteristiche e variabili da tenere in considerazione per orientarsi nella scelta di quello che maggiormente risponde al bisogno di ogni mamma o papà, per questo motivo cercheremo di darvi una mano per capire come acquistare il passeggino leggere perfetto per voi e le vostre esigenze come genitori.

 

la-nostra-storia-family-nation

Passeggino Leggero che diventa Trio

Per chi cerca un passeggino leggero che possa essere usato dalla nascita e che diventa trio, molti brand hanno pensato di fondere la praticità del passeggino leggero con l’utilità del sistema modulare. Alcuni passeggini leggeri infatti sono pensati in modo da poter montare sullo stesso telaio tantissimi accessori: dalla carrozzina, al seggiolino auto alla seduta del passeggino, è il giusto compromesso che permette di fare un unico acquisto sin dall’inizio. Perfetto per chi non vuole rinunciare a una vita in movimento anche da genitore, ma anche a chi vive in città, ha una piccola auto, deve fare rampe di scale o si sposta coi mezzi.

 

la-nostra-storia-family-nation

Chiusura compatta

Il volume molto ridotto del passeggino da chiuso è sicuramente una caratteristica che accomuna tutti i modelli di passeggini leggeri, nonostante ciò però esistono due tipologie di chiusura del passeggino: 

La chiusura ultra compatta a mano è quella che permette al passeggino di trasformarsi in un geniale pacchetto salvaspazio conforme alle misure dei bagagli a mano standard, facile da riporre in aerei, treni o auto, ideale per i genitori che amano viaggiare molto. 

C’è poi la chiusura ad ombrello, più classica e meno diffusa tra i nuovi modelli.

 

la-nostra-storia-family-nation

Peso del passeggino

Si fa differenza tra passeggino leggero e ultra-leggero in base al peso: è definito leggero un modello che va dai 6 agli 8 chilogrammi. Gli ultraleggeri invece ne pesano al massimo 6: criterio fondamentale quando vi ritroverete a fare le scale, salire sui mezzi pubblici oppure trasportarlo in viaggio o in vacanza anche da chiuso.

 

Tipologia di ruote

Ruote piccole, quattro o tre, in alcuni modelli non sempre sono presenti sospensioni che permettono di ammortizzare su ogni tipologia di terreno. Una ruota più ammortizzata e più grande funziona meglio su terreni sconnessi ed è forse più confortevole, ma è di solito più pesante. Quindi se l'esigenza è di un passeggino da portare su per piani di scale, vince il criterio peso anche se le ruote sono meno grandi o ammortizzate. Questi modelli, senza sospensioni su tutte le ruote, sono comunque comodissimi per la città e per percorsi uniformi.

Peso supportato

Anche il peso supportato dal passeggino è una variabile da considerare che va a braccetto con il tempo di utilizzo. Ci sono modelli che sono pensati per essere utilizzati dalla nascita fino a 4 anni di età circa ( in peso del bambino da 0 kg a 22 kg). Altri modelli vanno dalla nascita fino al raggiungimento del bambino dei 15 kg, e altri ancora dai 6 mesi ai 4 anni di età. Se si sceglie di prendere un solo passeggino fin dall’inizio senza passare prima per il classico e pesante trio è bene tenere in considerazione questo aspetto e optare sicuramente per un modello che possa essere utilizzato fin dalla nascita, magari anche con l’integrazione degli accessori.

 

la-nostra-storia-family-nation

Reclinazione della seduta

Quasi tutti i modelli leggeri presentano il sistema di reclinazione a nastro che consente di personalizzare completamente la posizione dello schienale. Attenzione: non tutti i passeggini leggeri si possono reclinare in una posizione completamente orizzontale, quindi valutate quanto tempo pensate che il bambino passerà sul passeggino. Se vi serve solo per brevi spostamenti o per bambini più grandi che fanno meno pisolini, va bene anche uno ultra leggero/che non si reclina totalmente, altrimenti meglio uno che si reclina fino alla posizione orizzontale. Inoltre la seduta deve essere facile da reclinare per il sonnellino del bambino. Gli ultra leggeri spesso non vanno bene sin dalla nascita proprio perché non si reclinano totalmente.

 

la-nostra-storia-family-nation

Convertibile in gemellare o fratellare

Alcuni modelli includono, attraverso l’acquisto di altri accessori, la possibilità di trasformare il passeggino in fratellare o gemellare. Una soluzione smart permetterà di potrete trasportare due bambini, anche di diverse età con una sola mano.

 

la-nostra-storia-family-nation

Seduta reversibile fronte strada o fronte mamma

Poter ruotare la seduta anche fronte genitore è una funzionalità particolarmente adatta ai bimbi più piccoli per cui si raccomanda il contatto visivo con il genitore. Questa caratteristica non è mai presente negli ultraleggeri ma presente in alcuni modelli di passeggini leggeri pensati dalla nascita. I bimbi più grandi, invece ameranno guardare in avanti e osservare tutto quello che li circonda.

 

la-nostra-storia-family-nation

Accessori inclusi

Anche la presenza e la qualità degli accessori sono aspetti importanti, visto che all’apparenza i passeggini possono sembrare tutti uguali, ma tra l’uno e l’altro esistono differenze nette che spesso si scoprono solo dopo e possono avere un peso importante nell’uso pressoché quotidiano. La maggior parte dei passeggini leggeri ha in dotazione solo il cesto portaoggetti, e la cappottina parasole. Possono essere inclusi anche la tracolla per il trasporto, parapioggia o zanzariera. Se si acquista il passeggino leggero che si utilizza sin dalla nascita, la disponibilità di accessori che lo rendono adattabile alle esigenze che si possono presentare nel corso degli anni (anche acquistabili separatamente in un secondo momento) è fondamentale. Se invece si cerca solo un passeggino da viaggio gli accessori possono essere anche pochi: tra i più comodi la tracolla e la borsa per il viaggio.

 
La nostra novità di Passeggini Leggeri